Attenzione! La risoluzione del browser non permette la corretta visualizzazione di questo sito web.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Accetto Rifiuto

logo Marostica Territorio da amare, vivere, visitare

Condividi

Visitare Percorso 2 - Dagli antichi conventi ad un gioiello della natura: i Gorghi Scuri

Visualizza il tracciato Scarica il tracciato GPX

Variante 2A

  • Tempo di percorrenza: 2 h

  • Lunghezza: 5,8 km

  • Dislivello: 400 mt

  • Tipo di percorso: strada asfaltata - strada sterrata - sentiero

Visualizza il tracciato Scarica il tracciato GPX

Variante 2B Colline di San Benedetto

  • Tempo di percorrenza: 2 h 30 min

  • Lunghezza: 7 km

  • Dislivello: 400 mt

  • Tipo di percorso: strada asfaltata - strada sterrata - sentiero

Visualizza il tracciato Scarica il tracciato GPX

Variante 2E

  • Tempo di percorrenza: 2 h

  • Lunghezza: 6,67 km

  • Dislivello: 250 mt

  • Tipo di percorso: strada asfaltata - strada sterrata - sentiero

Visualizza il tracciato Scarica il tracciato GPX
Approfondisci Nascondi l'approfondimento

Si parte da Campo Marzio imboccando la via Due Rogge. Si percorre la via chiusa al traffico fino alla Piazza Ortigara . Un segnale sul lato opposto della strada ci invita a prendere la destra e ad imboccare Via Ponte Quarello. Superato il Torrente Longhella, si svolta a sinistra per via A. Pertini e si inizia la salita per le colline di San Benedetto. Dopo un breve tratto una targa ci ricorda l’esistenza in passato del Convento di San Benedetto e dell’antico Monastero di Sant’Apollinare, poco distante verso sud. Di entrambi purtroppo non resta alcuna traccia, se non le fondamenta oggi ormai coperte dalla vegetazione. Unica memoria del Convento di San Benedetto resta la pietra tombale del medico veneziano Cornelio Bianchi, che nel Cinquecento tale chiesetta ricostruì e ampliò, pietra tombale oggi conservata nel Chiostro della Chiesa di S. Antonio Abate a Marostica.
La passeggiata prosegue lungo una strada interpoderale costeggiata da terrazzamenti coltivati a olivo e vite, dalla quale si gode una splendida visuale sulla cinta muraria  di Marostica e del Convento di San Sebastiano. 
Si giunge ad un incrocio  in corrispondenza di un' antica casa colonica, situata alla nostra destra (in  questo punto si incrociano due varianti: svoltando a destra si prende  la 2a  per via Cobalchini – Marsan; oppure andando diritti la 2b Chiesetta di S. Agata e Apollonia – Marsan). 
Il percorso principale continua tenendo la sinistra in direzione Palazzo Sedea. Arrivati dunque all’incrocio di via Sedea si svolta a sinistra, si prosegue per un breve tratto pianeggiante fino ad un incrocio che ci porta su una breve salita a costeggiare Casa Berna, un’antica dimora del 1600. Oltrepassato un pianoro, attraversata Contrà Pianezzola, per strada asfaltata si arriva alla Chiesetta della Madonna del Ciclista. Il percorso principale, invece,  prosegue dritto attraversando la strada iniziando così la salita per Pradipaldo. Lungo il tragitto, immerso nel bosco,  si può ammirare anche uno raro esemplare di Quercia Rovere plurisecolare. 
In alcuni punti  incrociamo la strada provinciale detta “della fratellanza” che sarà necessario percorrere brevemente e con attenzione per continuare a seguire il sentiero sterrato. Il percorso a zig zag prosegue fino a sortire improvvisamente sull'ultimo tratto della strada provinciale, dove comincia l'abitato di Pradipaldo. Nei pressi di un’antica fontana si prende a sinistra per via Zeggio, percorrendola fino all’ultimo gruppo di case, dove svoltando a sinistra ci si addentra una tipica corte comune. Sulla destra un segnavia ci indirizza verso uno stretto sentiero. Costeggiando un muretto a secco scendiamo fino ad incontrare un altro sentiero, ma noi dobbiamo mantenere la sinistra, superati alcuni scalini, seguendo l’andamento del percorso. All’interno del bosco un altro segnavia indica la destra e così si procede fino a raggiungere un´abitazione. Superata la sua corte si prosegue in discesa; qui s´incontrano alcune sorgenti dei Gorghi Scuri.  Poi, tenendo la sinistra e superando un vecchio “baito”, si arriva ad una strada sterrata.  Se si prosegue in discesa si rimane sul percorso principale; deviando a destra per un sentiero che porta al fondovalle, invece, è possibile raggiungere il sito naturalistico dei Gorghi Scuri.  Il ritorno verso la strada sterrata si può effettuare percorrendo il sentiero sopra una cascata-rapida e sbucando più a valle presso una piccola stalla.  Superata la grande briglia di cemento, la discesa riprende verso Valle San Floriano lungo il Torrente Valletta, giungendo fino al Capitello di Contrà Capo di Sopra.  Il tratto successivo che si dirige verso Sud è asfaltato e porta fino al Capitello di Contrà Carrara-Placca.  Qui si prosegue a sinistra per Via Bernardi, superando il ponte sul Torrente La Valletta; subito dopo, all’incrocio in prossimità del Quartiere di Via Meridiana, si svolta a destra percorrendo la strada che più avanti affianca il torrente fino a raggiungere la strada comunale per Marostica.  Poco più avanti, al capitello del Ponte Barbola, una scritta ricorda l´antico confine con la Spettabile Reggenza dei Sette Comuni dell’Altopiano.  Il percorso prosegue lungo l´argine sinistro del Valletta, che s´incrocia presso Ponte Campana con il Torrente Longhella.  Giunti al Ponte Quarello si tiene la destra arrivando così in Piazza Ortigara e quindi in Campo Marzio. 

Il percorso offre la possibilità di osservare diversissimi ambienti: la campagna, i prati incolti e coltivati di collina, boschetti di latifoglie e Conifere, vallette, ruscelli, pozze d´acqua e scorci panoramici tra i più vari.  Tra tutti i possibili percorsi del nostro territorio risulta senz´altro il più completo sotto l´aspetto ambientale. Lungo tutto il Sentiero di San Benedetto le vedute sono aperte e si prestano a soste panoramiche.  Nel quadrante Sud Ovest si possono osservare l´ex-Convento di S. Sebastiano, il Colle Pauso, il Colle Pausolino, il Castello Superiore; ad Ovest proseguono le colline di Roveredo Alto e Roveredo Basso fino a San Luca; da Nord Ovest, invece, inizia a dominare l´Altopiano dei Sette Comuni con le colline sottostanti, fino ad arrivare a Nord Est dove si può scorgere anche il Monte Grappa.  Gli affioramenti rocciosi, presenti qua e là, sono di varia composizione: si possono incontrare sia il calcare fossilifero come l´arenaria e rocce alterate di origine eruttiva. In Primavera, i filari dei ciliegi che si trovano lungo la strada sterrata arricchiscono i colori dell´ambiente, mentre i vigneti e gli oliveti sono presenti un po´ dappertutto.  Molto caratteristiche, anche se non del tutto autoctone, sono le Conifere presenti lungo il percorso e sulle collinette circostanti; tra di esse, i filari di Pino nero o austriaco, il boschetto di Pino strobo e di Pino silvestre, il Pino domestico o da pinoli  e il Cipresso italico. Come sempre succede è assai difficile notare qualche animale, soprattutto Vertebrato; ma talvolta si osservano nidi o tane più o meno abitate, magari, da volpi o tassi.

VARIANTE 2 B

Se viene scelta la Variante 2b che porta verso Est, si può godere il suggestivo paesaggio delle colline di Marsan, con l´alternarsi di vigneti specializzati e olivi coltivati da alcune aziende agricole locali.  All´incrocio con la strada asfaltata che scende nel paese una stradina sterrata invita verso la Chiesetta di Sant´Agata, che è circondata a Nord dal bosco misto mentre nel piazzale antistante dominano alcuni alberi ornamentali; tra questi, i più significativi sono il Cedro dell´Himalaya o deodora, il Cipresso italico, il Tasso baccata ed un imponente Noce.
Lungo il sentiero che porta a Pradipaldo e nel versante della zona dei Gorghi Scuri si possono osservare rocce di composizione essenzialmente calcarea, spesso a strati più o meno sottili e ripiegati.
Tra le diverse specie arboree sono frequenti il Carpino nero, l´Acero-Oppio, l´Acero di monte, la Roverella e il Castagno.  Nella parte prossima ai Gorghi Scuri, dove l´umidità e l´ombra sono più abbondanti, sono tipiche due caratteristiche Felci: la Lingua cervina e la Capelvenere.
Nei ruscelli di fondovalle è possibile incontrare, nei periodi umidi, qualche esemplare di Salamandra (nero-gialla); con qualche attenzione si possono scorgere nell’acqua esemplari del Tritone europeo, soprattutto sotto i sassi; molto difficile, invece, è osservare il Gambero di fiume, data la sua attuale rarità. 
Il Torrente Valletta, che si origina dalla confluenza tra la Valle degli Spini ( a Nord Est ), la Valle degli Speroni (a Nord) e la Val del Gallandolo (ad Ovest), raccoglie le acque del bacino idrografico che si estende tra Rubbio, Pradipaldo, Tortima e le Contrade di Erta ed è ricco di molte sorgenti e anfratti rocciosi.  Bellissimi gli ambienti selvaggi, non sempre facilmente accessibili, offerti dalle cascate-rapide presenti lungo i suoi alvei, come nella zona che comprende i Gorghi Scuri.
Lungo la strada sterrata che scende dalla grande briglia di cemento si notano alcuni pioppi e qualche vecchio Salice; continuano ad essere presenti, però, altre specie tipiche del bosco misto di collina.

VARIANTE 2 E

Il sentiero indicato come variante 2E ha inizio dal piazzale antistante la Chiesa di Valle San Floriano, un comodo parcheggio per coloro che arrivano in auto.
Il percorso offre la possibilità di osservare diversi ambienti: la campagna, prati incolti e coltivati di collina e fondo valle, boschetti di latifoglie, ruscelli e scorci panoramici tra i più vari.  
Si prende il sentiero che passa tra il fianco sinistro della chiesa ed il campanile e si prosegue per il sentiero principale per circa 15-20 minuti. Il fondo è sterrato e dopo un breve tratto pianeggiante, inizia una salita (non impegnativa) che si svolge al riparo dal sole, sotto le chiome degli alberi.
In questo tratto il percorso attraversa un bosco con le caratteristiche specie arboree: il Carpino nero, l´Acero-Oppio, l´Acero di monte, la Roverella e il Castagno.
Si raggiunge la prima deviazione. Qui si prende la sinistra, in direzione Contrà Pianezzola.    
Prima di arrivare alla contrada, si arriva ad una seconda deviazione: si mantiene la destra e si prosegue lungo via Pianezzola.
Il sentiero diventa pianeggiante per un breve tratto e costeggia degli orti; poi comincia a scendere affiancando campi erbosi ed attraversando un piccolo boschetto. Verso sud la vista spazia in direzione delle colline di San Benedetto.
Al termine della discesa, al bivio, si svolta sulla destra. Il sentiero si allarga e diventa una strada sterrata percorribile anche dagli autoveicoli. Si prosegue lungo via Contrà Pianezzola per un breve tratto fino a raggiungere via Contrà Gaggion Basso con fondo di asfalto ma con scarso traffico veicolare. Si svolta a destra; la strada è pianeggiante e si svolge lungo campi coltivati a mais, seminativo o lasciati a prativo.
Si percorre tutta Contrà Gaggion Basso (mt 1.200 in direzione est) fino a raggiungere la S.P. 72.
Si svolta a destra, si percorrono 400 mt fino ad incrociare sulla destra via Contrà Valtripona. Qui si svolta a destra e si percorre tutta via Contrà Valtripona. Dopo circa 700 mt, all’intersezione, si prende la strada a destra e si costeggia un  bosco alla propria sinistra fino ad arrivare ad una deviazione. Si prende la strada a sinistra con fondo sterrato, lasciando la strada asfaltata e si prosegue per altri 400 mt finché si troverà alla destra uno splendido grande albero (carpine bianco).
Qui termina la strada sterrata; alla sinistra inizia un sentiero sterrato in salita che attraversa il bosco. Si prosegue lungo questo sentiero (400 mt) per raggiungere, al termine della salita, Palazzo Sedea, un’antica dimora ottocentesca  immersa nella natura, al centro di un'ampia tenuta coltivata a prato, pascolo, vite e olivo.
Qui la strada, con fondo sterrato, ritorna pianeggiante; si prosegue fino alla fine di via Valtripona per 400 mt fino ad incontrare via Sedea (con fondo in asfalto) in leggera discesa. Lungo via Sedea si prosegue per 800 metri finché si trova una carrareccia sulla destra con fondo sterrato (direzione Casa Berna). Casa Berna è un complesso  rurale ottocentesco con un’antica chiesetta privata.
Si prosegue lungo il sentiero costeggiando il retro di Casa Berna e si prosegue in direzione Contrà Pianezzola. Dopo circa 500 mt si incontra la prima deviazione trovata all’andata. Qui si tiene la sinistra e si ritorna al punto di partenza.

In questo itinerario

Ricettività in zona

  • albergo

    Hotel Europa

    Viale Stazione, 5/A - Marostica

    Tel.: 0424 77842

    Email: info@hoteleuropa.biz

    http://www.hoteleuropa.biz

    52

    74

    Si

    gratuito

  • residenza d'epoca

    Hotel Due Mori

    Corso Mazzini, 73/75 - Marostica

    Email: info@duemori.it

    http://www.duemori.it

    12

    23

    Si

  • albergo

    Hotel La Rosina

    Contrà Marchetti, 4 - Marostica

    Tel.: 0424 470360

    Email: info@larosina.it

    http://www.larosina.it

    8

    20

    Si

    gratuito

    Attività complementari:

    r istorante/bar

  • albergo

    Hotel Da Tranquillo

    Via Chiesa, 1 Pradipaldo - Marostica

    Tel.: 0424 72980

    https://www.ristoratoridivicenza.it/ita/food/ristoranti-e-trattorie/trattoria-da-tranquillo-19723a1-ita.html

    5

    9

    Si

    gratuito

    Attività complementari:

    ristorante/bar

  • appartamenti turistici

    Villa Cecchin Guesthouse

    Via Gianni Cecchin, 69 - Marostica

    Tel.: 324 0848416

    Email: info@villacecchin.it

    http://www.villacecchin.it

    5

    2

  • appartamenti turistici

    Suite Parolin

    Corso Mazzini, 142/2 - Marostica

    Tel.: 0424 73351

    Email: alessandrocrestan@gmail.com

    1

    4

    gratuito

  • appartamenti turistici

    Campana Suites

    Viale Stazione, 32 - Marostica

    Tel.: 392 6994859

    Email: info@campanasuites.it

    http://www.campanasuites.it

    4

    9

  • bed&breakfast

    Marostica

    Via Camplani, 60 - Marostica

    Tel.: 339 2319547

    Email: info@bbmarostica.com

    http://www.bbmarostica.com/

    3

    6

    No

    gratuito

  • bed&breakfast

    A Casa mia

    Via Ca' Brusà, 23 - Marostica

    Tel.: 328 7668603

    Email: info@bbacasamia.com

    http://www.bbacasamia.com

    3

    7

    No

  • bed&breakfast

    Da Viky

    Via Mantegna, 12 - Marostica

    Tel.: 328 972719 - 348 2607824

    Email: info@bebdaviky.com

    http://www.bebdaviky.com

    3

    7

    No

    gratuito

  • bed&breakfast

    Borgo Castello

    Via C.Battisti, 15 - Marostica

    Tel.: 347 4483241

    Email: silvia@borgocastello.com

    http://www.borgocastello.com

    3

    7

    No

  • bed&breakfast

    Palazzo Sedea

    Via Sedea, 14 - Marostica

    Tel.: 0424 77716 - 331 2731945

    Email: arch.pizzato@libero.it

    http://www.bedandbreakfast.it/mobile/it/bb/20597

    2

    4

    No

    no

    Attività complementari:

    apertura stagionale dal 1/4 al 31/10. Il soggiorno minimo nella struttura è di 2 notti

  • bed&breakfast

    Retrò

    Via Ravenne, 36 - Marostica

    Tel.: 0424 819361 - 339 3935165

    Email: cristina.polita@libero.it - p71cristina@gmail.com

    http://www.bedandbreakfast.it/it/

    2

    4

    No

    si

  • bed&breakfast

    B&B Su al Castello

    Via Cansignorio della Scala, 4 - Marostica

    Tel.: 393 3131082

    Email: sualcastello@gmail.com

    http://www.sualcastello.it

    3

    7

    No

    privato

    Note:

    bagno privato in camera da letto, wi-fi, tv, riscaldamento a parete, aria condizionata.

  • bed&breakfast

    In Collina

    Via Val Bella Alta, 15 - Marostica

    Tel.: 0424 471239 - 339 2052522

    Email: roberta.alban@yahoo.it

  • agriturismo

    Agriturismo Corte del Maso

    Via Sedea, 17 - Marostica

    Tel.: 0424 77687 - 329 8049926

    Email: agriturismo@cortedelmaso.it

    http://www.cortedelmaso.it

    4

    12

    No

    Attività complementari:

    ristorante

  • bed&breakfast

    B&B Diana

    Via IV Martiri 21 - Marostica

    Tel.: 3277140984

    Email: vladoiudiana555@gmail.com

  • None

    Marostica Bright Apartment

    via Callesello delle Monache 1 -Marostica

    Tel.: +39 3392449913

    Email: stayinmarostica@gmail.com

    3

    gratuito

  • Agriturismo

    Diesel Farm

    Via San Benedetto, 2 - Marostica

    Tel.: 0424 75224

    Email: info@dieselfarm.com

    http://www.dieselfarm.it

    30

    Specialità: ristorazione e Wine Tasting su prenotazione

  • Brasserie

    Al Mulino

    Via Gobbe, 60 - Marostica

    Tel.: 350 5992041

    Email: oldmillsrl@libero.it

    http://www.brasseriealmulino.com

    Orari di apertura:

    da martedì a venerdì: 11.00-15.00/17.30-02.00

    sabato: 17.30-02.00

    domenica: 11.00-02.00

    Chiuso lunedì

    Specialità: birre artigianali, bruschette e sandwich

  • Enoteca

    Al Fante

    Piazza Castello, 11 - Marostica

    Tel.: 0424 470811 - 3471866464

    Email: enotecaalfante@gmail.com

    http://www.ristoratoridivicenza.it/ita/food/ristoranti-e-trattorie/enoteca-al-fante-20289a1-ita.html

    Orari di apertura:

    11.00-14.00/17.00-24.00 

     

    Chiuso lunedì

    20

    Specialità: vino, cichetteria e spunciotti veneti

  • Osteria

    L'Angelo e il Diavolo

    Piazza Castello, 41/a - Marostica

    Tel.: 0424 72312

    Email: lorenzo.a7788@gmail.com

    http://www.angeloeildiavolo.com

    Orari di apertura:

    10.00-15.00/18.00-24.00

    Chiuso lunedì

    Specialità: cucina tipica romana e tradizionale veneta

  • Osteria

    Madonnetta

    Via Vajenti, 21 - Marostica

    Tel.: 0424 75859

    Email: info@osteriamadonnetta.it

    http://www.osteriamadonnetta.it/

    Orari di apertura:

    10.00-15.00/18.00-24.00

    Chiuso giovedì

    90

    Specialità: piatti tipici della cucina veneta che si possono trovare tutto l'anno e ricette legate alla stagionalità e a ciò che l'orto di famiglia offre

  • Pizzeria

    La Rondinella

    Via Bressani, 14 - Marostica

    Tel.: 0424 709241

    Email: larondinella@hotmail.it

    Orari di apertura:

    9.30-24.00

    Specialità: pizza

  • Pizzeria/Ristorante

    Lunaelaltro

    Corso della Ceramica, 33 - Marostica

    Tel.: 0424 478098

    Email: info@lunaelaltro.it

    https://www.lunaelaltro.it/

    Orari di apertura:

    da lunedì a giovedì: 12.00-14.15.00/18.45-23.45

    venerdì: 12.00-14.15.00/18.45-24.00

    sabato: 18.15-24.00

    domenica: 12.00-14.30/18.15.00-23.45.

    Chiuso mercoledì

    180

    Specialità: cucina tradizionale (pasta fatta in casa,carne alla brace, cucina stagionale), pizza, bigoli all'anitra, baccalà alla vicentina, trippa alla parmigiana e sarde in saor

  • Pizzeria/Ristorante

    Scaligera

    Via Montello, 68/a - Marostica

    Tel.: 0424 780385

    Orari di apertura:

    da lunedì a venerdì: 10.30-18.00

    Specialità: pizza con varietà per l'impasto

  • Pizzeria/Trattoria

    Al Santuario Ai Capitei

    Contrà Capitelli, 7 - Marostica

    Tel.: 0424 77266

    Email: capitei@hotmail.it

    Orari di apertura:

    mercoledì e giovedì: 19.00-22.30

    da venerdì a domenica: 12.00-14.30/19.00-24.00

    Chiuso lunedì e martedì

  • Ristorante

    Panic Jazz Club

    Piazza Castello, 42 - Marostica

    Tel.: 0424 72707

    Email: info@panicjazzclub.com

    http://www.panicjazzclub.com

    Orari di apertura:

    lunedì: 19.00-24.00 

    da mercoledì a domenica: 19.00-02.00

    Chiuso martedì

    Specialità: cucina messicana e specialità di pesce e carne

  • Ristorante

    Ristorante cinese Oriente

    Via G. Cecchin, 20/b - Marostica

    Tel.: 0424 73221

    Orari di apertura:

    sabato e domenica: 12.00-14.30/19.00-23.00

    Specialità: piatti tipici cinesi e cantonesi

  • Ristorante

    Da Bastian

    Via Gobbe, 10/a - Marostica

    Tel.: 0424 73623

    Email: info@dabastian.it

    http://www.dabastian.it

    Orari di apertura:

    7.30-14.00/17.00-20.00

    Chiuso lunedì

    45

    Specialità: cucina tradizionale di pesce (specialità di frittura) e di carne. Servizio gastronomia

  • Ristorante

    Da Roberta

    Via Panica, 150 - Marostica

    Tel.: 0424 470480

    Orari di apertura:

    7.00-24.00

    Chiuso sabato

    Specialità: cucina tipica

  • Ristorante

    Da Rossi

    Via Consagrollo, 69 - Marostica

    Tel.: 0424 72416

    Email: ristorantedarossi@hotmail.it

    Orari di apertura:

    8.00-24.00

    Chiuso martedì

    90

    Specialità: cucina tradizionale e menù di carne

  • Ristorante

    Il Convivio

    Via Pizzamano, 19 - Marostica

    Tel.: 0424 72480

  • Ristorante

    La Rosina

    Via Marchetti, 4 - Marostica

    Tel.: 0424 470360

    Email: info@larosina.it

    http://www.larosina.it

    Orari di apertura:

    aperto tutti i giorni, 24h su 24h

    Specialità: baccalà alla vicentina, bigoli all'anitra, risotto di stagione

  • Ristorante

    Da Tranquillo

    Via Chiesa,1 - Marostica

    Tel.: 0424 72980

    http://www.ristoratoridivicenza.it/ita/food/ristoranti-e-trattorie/trattoria-da-tranquillo-19723a1-ita.html

    Orari di apertura:

    lunedì: 8.30-14.30

    da mercoledì a domenica: 8.30-24.00

    Chiuso martedi

    140

    Specialità: piatti della tradizione, selvaggina (cervo, cinghiale, lepre, capriolo), zuppa di lumache, canederli tipici, primi fatti al forno, pasta e dolci fatti in casa

  • Ristorante

    Sant'Agata

    Via S. Agata, 9 - Marostica

    Tel.: 0424 471270

    Orari di apertura:

    aperto da mercoledì a sabato:12.00-15.00/19.30-01.00

    domenica: 12.00-15.00/19.30-24.00

    Chiuso lunedì e martedì

    Specialità: cucina tradizionale e menù vegetariano

  • Trattoria

    Caissa

    Corso Mazzini, 104 - Marostica

    Tel.: 0424 472393

    Email: info@trattoriacaissa.it

    http://www.trattoriacaissa.it

    Orari di apertura:

    lunedì: 12.00-14.30/19.00-21.30

    martedì: 12.00-14.15

    da giovedì a domenica: 12.00-14.15/19.00-22.00

    Chiuso martedì sera e mercoledì

    99

    Specialità: baccalà alla vicentina, sarde in saor, bigoli all'anitra e paella (su prenotazione)

  • Trattoria

    Al Sole

    Via Fodati, 3 - Marostica

    Tel.: 0424 709097

    Orari di apertura:

    aperto dal lunedì alla domenica

    Chiuso martedì

    Specialità: cucina tradizionale

  • Birreria

    All’Angelo d’Oro

    Viale Montegrappa, 20 - Marostica

    Tel.: 0424 77838 - 339 8900058

    www.allangelodoro.it

  • Bistrot

    La casetta

    Viale Vicenza, 12/A - Marostica

    Email: jlenia.guazzo@gmail.com

  • Enoteca

    Weinerei

    Via S. Antonio, 16 - Marostica

    Tel.: 342 5670315

    Email: alessandropoli@gmail.com

  • Osteria

    Dalla Zita

    Via Cà Brusà, 5 - Marostica

    Email: osteriadallazita@gmail.com

  • Ristorante

    Ristorante Cuori

    Corso Mazzini, 73/75 - Marostica

    Tel.: 389 2336799

    Email: ristorantecuori@gmail.com

    www.ristorantecuori.net